Imprenditori locali. La famiglia Pantiş di Oradea ha raggiunto un fatturato di 30 milioni di euro, più il 23%, con il produttore di finestre e porte Optimedia

art 1 imprenditori locali

Il produttore di finestre e porte in PVC e alluminio Optimedia di Oradea, di proprietà degli imprenditori rumeni Marius e Simona Pantiş, ha realizzato un fatturato di 30 milioni di euro lo scorso anno, il 23% in più rispetto all'anno precedente, generato sia dal mercato domestico, ma soprattutto dal aumento delle vendite sui mercati esteri, secondo la società. Optimedia ha oltre 160 clienti e partner commerciali di esportazione in paesi come Francia, Italia, Belgio, Austria, Germania, Spagna, Svezia, Norvegia, Irlanda, Giappone, Canada e Stati Uniti, secondo le informazioni sul sito web di Optimedia. Più di due terzi della produzione di Optimedia viene esportata, secondo le informazioni fornite in precedenza dall'azienda.

"È normale desiderare la crescita del business nel 2020, ma il nostro obiettivo è aumentare e rafforzare le partnership con i nostri concessionari. Poiché il mercato si diversifica sempre di più, soprattutto nel campo della carpenteria in alluminio, il rispetto delle scadenze di produzione è una sfida crescente, perché dipendiamo anche dalla fornitura di profili e accessori speciali ", ha affermato per ZF Transilvania Marius Ioan Pantiş, direttore generale di Optimedia Tra i fornitori dell'azienda a Oradea ci sono Veka, Profine, Saint-Gobain, Winkhaus, Maco, Alumil, Cortizo, Schuco e Reyners. I prodotti dell'azienda non vengono venduti direttamente al cliente finale, Optimedia collabora con vari partner, che garantiscono la vendita finale e l'installazione.

Articolo di zf.ro

Presentazione video 360

Riproduci il video